Mercoledì, 19 September 2018 18:56

COMMERCIO AMBULANTE: LOTTA ALL'ABUSIVISMO E RIFORMA DELLA BOLKESTEIN

COMMERCIO AMBULANTE: LOTTA ALL'ABUSIVISMO E RIFORMA DELLA BOLKESTEIN DELEGAZIONE ANVA FOGGIA

Anche l’ANVA Confeserecenti Foggia ha preso parte all’assemblea svoltasi a Roma, alla presenza di esponenti del Governo, per discutere la riforma del commercio su aree pubbliche. Un’assemblea affollata a cui ha partecipato una qualificata e numerosa delegazione dell'associazione guidata dal presidente Luigi Rodelli e dal coordinatore Luigi Gaudiero. Nel contesto economico attuale, hanno affermato unitariamente i rappresentanti della categoria, caratterizzato da una forte mutazione dei consumi – i mercati ambulanti sono – più di altri comparti – esposti ai rischi di marginalità e di concorrenza sleale. Con fenomeni significativi di abusivismo e contraffazione come accade in Capitanata, gli operatori regolari del settore rischiano di essere additati come “venditori ambulanti” nel senso più deteriore e negativo del termine.

Nel commercio su aree pubbliche c’è, dunque, un problema non solo economico, ma anche di trasparenza e di legalità che spesso viene ignorato. Questa situazione di incertezza si è aggravata negli ultimi anni in coincidenza con l’introduzione nell’ordinamento nazionale della cosiddetta Direttiva Bolkestein che ha fermato gli investimenti e creato profonde spaccature all’interno della categoria. Il risultato è che in questo modo un intero settore rischia di ritornare nel limbo di una mediocrità che frena lo sviluppo economico dell’impresa. Un esempio lampante è la norma sulle modalità di assegnazione delle concessioni (il comma 1181 della Legge di Bilancio 2018) che richiede il requisito del reddito unico familiare e della conduzione diretta del banco per bypassare l’accesso all’attività. Una disposizione da abrogare immediatamente.
Anva Confesercenti e Fiva hanno chiesto al Governo e al Parlamento una riforma del commercio su aree pubbliche che superi la Bolkestein.
A questo proposito le due organizzazioni più rappresentative del settore chiedono:
– l’abrogazione del comma 1181 della Legge di Bilancio 2018 sulle modalità di assegnazione delle concessioni e la previsione di criteri uniformi nel rilascio e rinnovo delle stesse, basati sulla professionalità maturata nel posteggio;
– la rinnovabilità delle concessioni con procedure semplificate;
– l’individuazione di profili di competenza specifica di Stato, Regioni e Comuni al fine di evitare sovrapposizioni normative deleterie;
– norme severe a tutela della concorrenza con sanzioni più mirate ed efficaci contro l’abusivismo e la contraffazione;
– la tutela e la valorizzazione delle aree mercatali attraverso la diversificazione merceologica e l’introduzione di mercati di qualità;
– divieti di incrocio nella partecipazione a società di capitale;
– la promozione del ruolo della formazione tecnica e dell’associazionismo fra gli operatori del settore;
– il rilancio dei mercati tramite politiche di ammodernamento delle aree e degli impianti, linee di credito agevolato per la ristrutturazione delle imprese e l’acquisto di mezzi ecocompatibili, politiche fiscali mirate che favoriscano gli investimenti aziendali.
«Negli ultimi anni – ha commentato Maurizio Innocenti, presidente nazionale di ANVA Confesercenti - la condizione del commercio ambulante è nettamente peggiorata. Si vive nell’incertezza, mentre gli imprenditori assistono impotenti alla perdita di valore della propria impresa.
Valore scivolato, in molti casi, a livelli minimi, mentre l’abusivismo e il mancato rispetto delle regole crescono. Un fenomeno evidente, che spesso si accompagna al degrado dei mercati e delle strutture. Una situazione che incide sull’immagine di tutto il settore. I nostri mercati stanno perdendo fascino, con un lento processo di dequalificazione cui vogliamo opporci con tutte le nostre forze». «L’incertezza è stata un freno micidiale, che sta ingessando e bloccando tutto il settore – ha continuato Innocenti – Ed è un’incertezza che viene aggravata, troppe volte, dalle trovate della politica. Noi siamo imprenditori, storicamente fra i più attivi e avveduti, e c’è chi ci vorrebbe tramutare in lavoratori socialmente utili. Una prospettiva che dobbiamo rispedire con forza al mittente, a quei politici che vorrebbero relegarci lì. E a loro diciamo che è il loro ruolo, che dovrebbe essere socialmente utile. E che troppo spesso se lo dimenticano. Per noi è arrivata l’ora di dire basta. Vogliamo certezze, siamo imprenditori e vogliamo agire come tali. Rivendichiamo il ruolo che storicamente ci compete nella distribuzione commerciale. Un commercio di qualità, di semplicità, sempre vicino alla gente, la forma allo stesso tempo più antica e più moderna. Per questo, rivendichiamo una legge speciale per il nostro comparto. Un comparto che oggi noi tutti abbiamo il dovere di mettere in condizione di funzionare».
«La Bolkestein è un problema – ha concluso Inncenti - ma sono convinto, insieme, lo sapremo risolvere. La sfida è rivitalizzare un intero settore, ridare vigore agli investimenti, alle nostre imprese e al nostro lavoro. Dire basta all’abusivismo, dire sì ai mercati di qualità».

Letto 100 volte

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Cookie policy

Quest’informativa ha lo scopo di rendere note le procedure seguite per la raccolta tramite i cookie delle informazioni fornite dagli utenti durante la navigazione del sito web.

Che cos’è un cookie e a cosa serve?

Un cookie è un file di testo che viene memorizzato dal proprio dispositivo nel momento in cui si visualizza un sito internet.
I cookie permettono un funzionamento efficiente del sito e ne migliorano le prestazioni, inoltre forniscono informazioni al proprietario del sito per fini statistici o pubblicitari, principalmente per personalizzare l’esperienza di navigazione dell’utente ricordando le sue preferenze (per esempio ricordare la lingua e la valuta che ha impostato al fine di riconoscerlo alla visita successiva).

Quali cookie utilizziamo e per quali finalità?
Il nostro sito utilizza diverse tipologie di cookie e tecnologie affini, ognuna delle quali ha una specifica funzione. Vengono qui di seguito elencati i cookie utilizzati, evidenziandone la relativa funzione.

TIPOLOGIA DI COOKIE FUNZIONE
Cookie di navigazione

 

Fin dal primo accesso questi cookie permettono al sito di funzionare in maniera corretta e di visualizzare i contenuti sul dispositivo riconoscendo la lingua del Paese dal quale l’utente si connette. Nel caso nel sito siano presenti aree di registrazione e l’utente sia registrato, permetteranno all’utente di essere riconosciuto accedendo alle aree riservate. I cookie di navigazione sono cookie tecnici e sono pertanto necessari alfunzionamento del sito.

Cookie Funzionali

 

Questi cookie permettono, in base all’espressa richiesta dell’utente, di essere riconosciuto agli accessi successivi in modo da non dover inserire nuovamente i propri dati a ogni visita. Nel caso di siti e-commerce, se l’utente ha aggiunto articoli al carrello e chiuso la sessione senza completare l’acquisto e senza eliminarli dal carrello, questi cookie consentiranno di continuare l’acquisto la volta successiva in cui l’utente accederà al sito (entro un periodo di tempo limitato).
I cookie funzionali non sono indispensabili al funzionamento del sito, ma migliorano la qualità e l’esperienza di navigazione.

Cookie Analitici

 

Questi cookie sono utilizzati ad esempio da Google Analytics al fine di elaborare analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito attraverso il computer o le applicazioni mobile, sul numero di pagine visitate o il numero di click effettuati su una pagina durante la navigazione di un sito.Il nostro sito tratta i risultati di queste analisi in maniera anonima ed esclusivamente per finalità statistiche solo se il fornitore utilizza i servizi in connessione al browser installato sul computer dell’utente o su altri dispositivi utilizzati per navigare il nostro sito.

Cookie di terze parti per marketing/retargeting

 

Questi cookie sono utilizzati da società terze di fiducia che permettono all’utente di visualizzare banner pubblicitari su altri siti affiliati, mostrandogli gli ultimi prodotti che l’utente ha visualizzato sul sito. Mentre l’utente naviga all’interno del nostro sito, questi cookie sono utilizzati anche per mostrargli prodotti che potrebbero essere di suo interesse o simili a quelli che ha guardato in precedenza, basandosi sulla sua cronologia di navigazione. L’uso di questi cookie normalmente non implica il trattamento di dati personali, ma può permettere la connessione al computer dell’utente o ad altri dispositivi e rintracciare i dati salvati: questi cookie si connettono al browser installato sul computer dell’utente o su altri dispositivi utilizzati durante la navigazione sul nostro sito.

Cookie di Social Network

 

Questi cookie sono necessari per permettere all’account social dell’utente di interagire con il nostro sito. Servono ad esempio per far esprimere all’utente il proprio apprezzamento e per condividerlo con i propri amici social. I cookie di social network non sono necessari alla navigazione.

 

Com’è possibile disabilitare i cookie e gestire le preferenze?

La maggior parte dei browser è configurata per accettare, controllare o eventualmente disabilitare i cookie attraverso le impostazioni. Ricordiamo tuttavia che disabilitare i cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il funzionamento del sito e/o limitare il servizio che offriamo.
Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser:

IE: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies
Safari: https://support.apple.com/kb/PH19255?locale=it_IT
Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en
Firefox: http://support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie di profilazione di terza parti vi invitiamo a visitare http://www.youronlinechoices.com/
Per disabilitare i cookie analitici e impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla tua navigazione, puoi scaricare il Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

 

Convenzioni

pianeta convenzioni

Socials Network

facebook Facebook

TWITTER Twitter

icona-newsletter2  Newsletter