Economia e Lavoro

“Bisogna aumentare le possibilità di crescita del reddito e di occupazione, per ridare fiato ad un’economia che fatica”. La domanda continua ad essere debole, con consumi stagnanti che riflettono, nel complesso, una economia in stallo. Questa l’analisi dell’Ufficio economico di Confesercenti che commenta i dati Istat sull’inflazione.Il dato definitivo sulla dinamica dei prezzi del mese di maggio fotografa un ulteriore rallentamento di un decimale, rispetto alle già poco consistenti variazioni ipotizzate nelle anticipazioni: la variazione mensile è quindi pari a zero invece che 0,1, quella acquisita sull’anno 0,8 invece che 0,9. Anche l’inflazione di fondo, sia al netto di energetici e fresco alimentare che al netto solo degli energetici, si riduce di due decimali e si ferma, rispettivamente, a 0,4% e 0,5%.Si ribadisce, anzi si rafforza, dunque, l’idea che, a parte variabili esterne o situazioni occasionali – il maltempo a maggio che ha causato una crescita dei prezzi degli alimentari non lavorati – la situazione dei prezzi sia completamente ferma, con una stasi della domanda e una capacità di offerta in questo momento sovradimensionata.Bisogna aumentare le possibilità di crescita del reddito e…
È online in versione definitiva sul sito dell’Agenzia delle Entrate “Il tuo Isa”, il software che consente a imprese e professionisti di calcolare il proprio indice sintetico di affidabilità fiscale e beneficiare, in funzione del valore raggiunto, di una serie di vantaggi come l’esclusione dagli accertamenti di tipo analitico-presuntivo, la riduzione dei termini per l’accertamento e l’esonero dall’apposizione del visto di conformità per la compensazione dei crediti d’imposta. Gli indici di affidabilità fiscale (Isa), che a partire dalla dichiarazione Redditi 2019 sostituiscono gli studi di settore e i parametri, riguardano varie attività economiche dei comparti agricoltura, manifattura, commercio, servizi e professioni.Come calcolare #IltuoISA – Il programma che consente di calcolare l’indice sintetico di affidabilità fiscale per tutti gli Isa approvati è disponibile sul sito internet dell’Agenzia, al percorso Home – Schede – Dichiarazioni – ISA (Indici sintetici di affidabilità). Una volta scaricato, il software consente di: caricare i dati forniti dall’Agenzia delle Entrate, creare una nuova posizione (o aprire una posizione precedentemente salvata), inserire i dati necessari per il calcolo e preparare la posizione da allegare alla dichiarazione dei redditi. I dati forniti…
Giovedì, 16 May 2019 18:39

INFLAZIONE: AD APRILE SALE DELL'1,1%

Ad aprile l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, è aumentato dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell’1,1% su base annua (era +1,0% a marzo), confermando la stima preliminare. E’ quanto comunica l’Istat. L’inflazione acquisita per il 2019 è +0,6% per l’indice generale e +0,4% per la componente di fondo.La lieve accelerazione dell’inflazione si deve principalmente alla dinamica dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (da +0,5% a  +2,8%), dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona  (da +0,9% a +1,6%) e dei Beni energetici non regolamentati (da +3,3% a +3,7%). A contenere queste accelerazioni sono il netto rallentamento  dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da +7,8% a +4,3%) cui si aggiunge quello più contenuto dei prezzi dei Beni alimentari non  lavorati (da +1,9% a +1,0%) e lavorati (da +0,7% a -0,1%).Sia l’nflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, sia quella al netto dei soli beni energetici  accelerano lievemente, rispettivamente da +0,4% a +0,6% e da +0,6% a +0,7%.La crescita congiunturale dell’indice generale è dovuta per lo più ai prezzi dei…
Le Organizzazioni di categoria Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio hanno proclamato uno sciopero nazionale dei Gestori degli impianti di rete ordinaria a marchio IP e TotalErg per Mercoledì 5 giugno prossimo. E’ quanto contenuto in una nota congiunta delle sigle sindacali diffusa in seguito alle decisioni assunte nel corso di una riunione degli organismi dirigenti avvenuta lo scorso 10 maggio. "Il gruppo api/IP -prosegue il comunicato- continua a dare ampia dimostrazione nei fatti di essere completamente disinteressata allo stato di grandissima sofferenza delle proprie gestioni, rendendosi sostanzialmente indifferente a qualsiasi sollecitazione negoziale delle organizzazioni rappresentative".La Compagnia non ha mostrato nessuna credibile e concreta disponibilità alla contrattazione del rinnovo degli Accordi collettivi ampiamente scaduti e all’adeguamento delle condizioni normative e soprattutto economiche, ormai sotto la soglia di sopravvivenza, così come, per altro verso, nessuna soluzione alle criticità strutturali persino sul piano amministrativo che impediscono ai Gestori di disporre anche dei cospicui rimborsi a loro credito, attesi da mesi. I gestori denunciano il ricorso sovente alla contrattazione one to one e il diffusissimo posizionamento aziendale di prezzo, in special modo…
Il meteo insolitamente freddo non rovina il turismo del primo maggio, e anzi favorisce quello montano. Per il prossimo ponte della Festa dei Lavoratori, sono già prenotate il 67% delle stanze rese disponibili online dalle strutture ricettive. Un buon risultato, nonostante il clima freddo e la poca favorevole combinazione del calendario, che pone questa festività al termine del periodo delle vacanze pasquali e della ricorrenza del 25 aprile. Ed è boom per le località di montagna, dove risulta prenotata l’84% della disponibilità. È quanto emerge dall’aggiornamento alla sera del 29 aprile del consueto monitoraggio dell’Offerta Ricettiva Nazionale disponibile Online condotto da Cst per Assoturismo Confesercenti sui principali portali web (Booking.com, Trivago, Expedia, Airbnb).A spingere verso la montagna sono, probabilmente, le condizioni metereologiche non propriamente primaverili. Un colpo di coda dell’inverno – l’ondata di freddo di ritorno ha riportato la neve in diverse località – che prolunga la stagione turistica nelle località montane.Questo primo maggio si conferma, inoltre, l’appeal delle città d’arte, dove i tassi di occupazione più elevati si registrano per Firenze, Venezia, Matera, Napoli, Roma e Palermo: sono intorno al 75%. Una buona…
Mercoledì, 17 April 2019 10:50

TURISMO, PRIMAVERA CON IL SEGNO PIU'

La vicinanza delle festività pasquali ai ponti di primavera mette il turbo al turismo. Saranno moltissimi gli italiani e gli stranieri che approfitterano di una vacanza nel nostro Paese: tra Pasqua, Pasquetta, 25 aprile e Primo Maggio sono attese 13,4 milioni di presenze dei vacanzieri nelle strutture ricettive, con una crescita stimata del +2,1% sul 2018. E a correre è soprattutto il sud (+3,4%). È quanto emerge dalla consueta indagine previsionale dei flussi turistici per la Pasqua 2019 condotta da CST per Assoturismo Confesercenti su un campione di 2.325 operatori della ricettività, sia alberghiera che extra-alberghiera.I turisti. La possibilità di allungare i giorni di riposo con i ponti fra aumentare i flussi di turisti italiani(+2%),  ma a trainare la crescita delle presenze sono ancora una volta gli stranieri (+2,1%), in particolare tedeschi, all’assalto soprattutto delle località lacuali per passare un Ostern italiana. Flussi in aumento anche dalla Francia, dai Paesi Bassi, dal Belgio, dall’Europa orientale e dalla Cina. Stabili le presenze dai paesi scandinavi, Usa, Canada, Brasile e Russia; stime in calo, invece, per turisti giapponesi, indiani e inglesi.Durata. La vicinanza tra Pasqua (21 aprile)…
L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nel portale Fatture e Corrispettivi, il servizio che consente all’operatore Iva di verificare il calcolo ed effettuare il pagamento dell’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche trasmesse attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 28 dicembre 2018.In particolare, per le fatture elettroniche emesse via SdI nel trimestre di riferimento, il servizio consente di visualizzare il numero di documenti per i quali è stato indicato l’assolvimento dell’imposta di bollo e l’importo complessivo del tributo dichiarato.Il servizio permette, se necessario, di modificare il numero delle fatture per le quali deve essere assolta l’imposta di bollo e calcola di conseguenza l’ammontare del tributo complessivamente dovuto.Il pagamento può essere effettuato, tramite lo stesso servizio, con addebito sul proprio conto corrente bancario o postale. In alternativa, può essere generato il modello F24 già precompilato, per poi effettuare il pagamento.Il pagamento dell’imposta relativa alle fatture elettroniche emesse in ciascun trimestre solare è effettuato entro il giorno 20 del primo mese successivo. Pertanto, per le fatture elettroniche emesse nel primo trimestre 2019, il pagamento deve…
Gli utenti dei servizi catastali hanno ora la possibilità, tramite il sito o l’App delle Entrate, di “staccare” un biglietto per accedere in giornata all’ufficio desiderato evitando così l'attesa.Lo comunica il Fisco in una nota. All’interno dell’applicazione mobile “Agenzia Entrate”, è disponibile il servizio “web mail” e sarà possibile contattare il call center dell’Agenzia direttamente dal proprio smartphone o tablet. Il numero da comporre per le richieste di informazioni da inviare via sms e aumentano i caratteri a disposizione per i messaggi di testo da inviare all’Agenzia.IL “WEB TICKET” PER I SERVIZI CATASTALI – Con il ticket virtuale professionisti e cittadini che hanno necessità di ricevere informazioni in ambito catastale e ipotecario, possono fissare un appuntamento presso l’ufficio desiderato, nel corso della stessa giornata, prenotando direttamente dal pc o tramite l’App del proprio smartphone o tablet. Contribuenti e professionisti potranno presentarsi direttamente allo sportello dell’ufficio dove hanno prenotato l’appuntamento, evitando, così, di doversi “autenticare” fisicamente. Il ticket può essere prenotato dalle ore 6:00 fino a esaurimento della disponibilità, è valido esclusivamente nella giornata in cui è stato richiesto e va utilizzato dall’orario indicato nella…
Non solo monumenti e città d’arte. Anche l’Italia all’aria aperta conquista i vacanzieri stranieri: nei nostri campeggi e villaggi, le presenze di turisti provenienti dall’estero sono cresciute del 14,9% in cinque anni, per un totale di circa 4,5 milioni in più. Un boom che compensa il calo dei vacanzieri italiani e conferma l’attrattività internazionale del turismo ‘en plein air’ italiano; ma che non basta a mettere in sicurezza le imprese del settore. Che, tra incertezza normativa e una Tari fuori proporzione, continuano a soffrire. A lanciare l’allarme sono gli imprenditori di Assocamping Confesercenti, la categoria del turismo all’aria aperta Confesercenti guidata dalla Presidente Monica Saielli, oggi riconfermata all’unanimità dall’Assemblea elettiva riunita a Roma. “Numeri che confermano l’importanza e l’alto potenziale di sviluppo di un settore che troppo spesso viene considerato poco e male dai legislatori. E che invece potrebbe essere una marcia in più per l’offerta turistica italiana”, commenta la Presidente di Assocamping Monica Saielli. “Eppure sono molti gli interventi necessari e urgenti, a partire da una revisione del meccanismo della Tari: il calcolo sulla superficie porta a risultati evidentemente fuori misura per campeggi e villaggi,…
<< Inizio < Prec 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ > Fine >>
Pagina 1 di 23

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Cookie policy

Quest’informativa ha lo scopo di rendere note le procedure seguite per la raccolta tramite i cookie delle informazioni fornite dagli utenti durante la navigazione del sito web.

Che cos’è un cookie e a cosa serve?

Un cookie è un file di testo che viene memorizzato dal proprio dispositivo nel momento in cui si visualizza un sito internet.
I cookie permettono un funzionamento efficiente del sito e ne migliorano le prestazioni, inoltre forniscono informazioni al proprietario del sito per fini statistici o pubblicitari, principalmente per personalizzare l’esperienza di navigazione dell’utente ricordando le sue preferenze (per esempio ricordare la lingua e la valuta che ha impostato al fine di riconoscerlo alla visita successiva).

Quali cookie utilizziamo e per quali finalità?
Il nostro sito utilizza diverse tipologie di cookie e tecnologie affini, ognuna delle quali ha una specifica funzione. Vengono qui di seguito elencati i cookie utilizzati, evidenziandone la relativa funzione.

TIPOLOGIA DI COOKIE FUNZIONE
Cookie di navigazione

 

Fin dal primo accesso questi cookie permettono al sito di funzionare in maniera corretta e di visualizzare i contenuti sul dispositivo riconoscendo la lingua del Paese dal quale l’utente si connette. Nel caso nel sito siano presenti aree di registrazione e l’utente sia registrato, permetteranno all’utente di essere riconosciuto accedendo alle aree riservate. I cookie di navigazione sono cookie tecnici e sono pertanto necessari alfunzionamento del sito.

Cookie Funzionali

 

Questi cookie permettono, in base all’espressa richiesta dell’utente, di essere riconosciuto agli accessi successivi in modo da non dover inserire nuovamente i propri dati a ogni visita. Nel caso di siti e-commerce, se l’utente ha aggiunto articoli al carrello e chiuso la sessione senza completare l’acquisto e senza eliminarli dal carrello, questi cookie consentiranno di continuare l’acquisto la volta successiva in cui l’utente accederà al sito (entro un periodo di tempo limitato).
I cookie funzionali non sono indispensabili al funzionamento del sito, ma migliorano la qualità e l’esperienza di navigazione.

Cookie Analitici

 

Questi cookie sono utilizzati ad esempio da Google Analytics al fine di elaborare analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito attraverso il computer o le applicazioni mobile, sul numero di pagine visitate o il numero di click effettuati su una pagina durante la navigazione di un sito.Il nostro sito tratta i risultati di queste analisi in maniera anonima ed esclusivamente per finalità statistiche solo se il fornitore utilizza i servizi in connessione al browser installato sul computer dell’utente o su altri dispositivi utilizzati per navigare il nostro sito.

Cookie di terze parti per marketing/retargeting

 

Questi cookie sono utilizzati da società terze di fiducia che permettono all’utente di visualizzare banner pubblicitari su altri siti affiliati, mostrandogli gli ultimi prodotti che l’utente ha visualizzato sul sito. Mentre l’utente naviga all’interno del nostro sito, questi cookie sono utilizzati anche per mostrargli prodotti che potrebbero essere di suo interesse o simili a quelli che ha guardato in precedenza, basandosi sulla sua cronologia di navigazione. L’uso di questi cookie normalmente non implica il trattamento di dati personali, ma può permettere la connessione al computer dell’utente o ad altri dispositivi e rintracciare i dati salvati: questi cookie si connettono al browser installato sul computer dell’utente o su altri dispositivi utilizzati durante la navigazione sul nostro sito.

Cookie di Social Network

 

Questi cookie sono necessari per permettere all’account social dell’utente di interagire con il nostro sito. Servono ad esempio per far esprimere all’utente il proprio apprezzamento e per condividerlo con i propri amici social. I cookie di social network non sono necessari alla navigazione.

 

Com’è possibile disabilitare i cookie e gestire le preferenze?

La maggior parte dei browser è configurata per accettare, controllare o eventualmente disabilitare i cookie attraverso le impostazioni. Ricordiamo tuttavia che disabilitare i cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il funzionamento del sito e/o limitare il servizio che offriamo.
Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser:

IE: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies
Safari: https://support.apple.com/kb/PH19255?locale=it_IT
Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en
Firefox: http://support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie di profilazione di terza parti vi invitiamo a visitare http://www.youronlinechoices.com/
Per disabilitare i cookie analitici e impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla tua navigazione, puoi scaricare il Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

 

Convenzioni

pianeta convenzioni

Socials Network

facebook Facebook

TWITTER Twitter

icona-newsletter2  Newsletter