Economia e Lavoro

Mercoledì, 09 January 2019 11:37

FISCO, AL VIA LA "ROTTAMAZIONE" DELLE CARTELLE

  Al via l’operazione “saldo e stralcio” delle cartelle.  L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito internet il modello per presentare la domanda di adesione al provvedimento contenuto nella Legge di Bilancio 2019 che consente alle persone in situazione di grave e comprovata difficoltà economica di pagare i debiti fiscali e contributivi in forma ridotta, con una percentuale che varia dal 16 al 35 % dell’importo dovuto già “scontato” delle sanzioni e degli interessi di mora.La legge considera in una situazione di grave e comprovata difficoltà economica le persone fisiche con ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare non superiore a 20mila euro, oppure per le quali, alla data di presentazione della dichiarazione di adesione, risulti già aperta la procedura di liquidazione prevista dalla cosiddetta legge sul sovra indebitamento (articolo 14-ter della legge 27 gennaio 2012, n. 3).Il modello SA–ST, dove “SA–ST” indica “saldo e stralcio”, deve essere presentato entro il 30 aprile 2019 ed è disponibile, oltre che sul sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it, anche in tutti gli sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione. Chi può beneficiare del provvedimento. Il modello SA-ST per aderire al “saldo…
Martedì, 01 January 2019 20:14

SALDI INVERNALI AL VIA DAL 2 GENNAIO

  Tra domani e sabato prenderanno il via in tutta Italia i saldi invernali 2019, primo grande appuntamento commerciale dell’anno. Le prime regioni a partire saranno la Basilicata e la Sicilia martedì 2 gennaio, cui seguirà la Valle D’Aosta il 3 gennaio. In tutte le altre regioni, Puglia compresa, le vendite di fine stagione scatteranno venerdì 5 gennaio.Particolarmente elevata l’adesione di negozianti e consumatori: a partecipare alle prossime vendite di fine stagione saranno infatti circa 280mila attività commerciali, inclusa praticamente la totalità dei negozi di moda e di tessili. Interesse top anche tra i clienti: circa un italiano su due (il 47%) ha già deciso che approfitterà dell’occasione per fare almeno un acquisto, valutando di investire, mediamente, 122 euro a persona, par a circa 280 euro a famiglia. È quanto emerge dall’indagine sui saldi invernali condotta da Confesercenti in collaborazione con SWG su un campione di 600 commercianti e 1.500 consumatori.“Quest’anno gli sconti di partenza saranno più alti della media e l’assortimento molto ampio, visto il meteo incerto che ha caratterizzato la stagione invernale. Per i consumatori sarà meglio del Black Friday,…
Saranno circa 6,6 milioni gli italiani che passeranno la notte di San Silvestro in viaggio. Un numero record – sono 600mila in più dello scorso anno – favorito dal calendario, visto che l’anno nuovo inizia martedì e saranno molti gli uffici che non riprenderanno l’attività prima del 2 gennaio. Un ponte che allunga la durata delle vacanze – quattro giorni in media – e che fa lievitare la spesa media per persona, quest’anno di 859 euro, circa 100 euro in più rispetto allo scorso anno. E non si rinuncia nemmeno al cenone: per salutare a tavola l’anno nuovo gli italiani spenderanno 111 euro a famiglia, per una spesa complessiva che sfiora i 3 miliardi di euro. A passare il Capodanno tra le mura domestiche, con amici e/o parenti, sarà il 71%. Rimane alta, però, anche la quota di chi sceglierà di festeggiare in un locale o al ristorante (il 9%), quasi il doppio di cinque anni fa. All’1% il gruppo che la notte del prossimo 31 dicembre sarà costretto a lavorare e al 3% quello di chi non farà festeggiamenti perché non può permetterselo.…
Tra questa e la prossima settimana circa 34 milioni di persone nel nostro Paese riceveranno la sospirata tredicesima mensilità, per un valore complessivo di circa 44,3 miliardi, l’1,2% in più rispetto allo scorso anno. Ma cresce anche la quota del totale delle tredicesime che verrà destinata al risparmio (+5,8% sul 2017, circa 600 milioni in più) per un totale di circa 11 miliardi di euro. Più o meno stabile, invece, la quota destinata agli acquisti: saranno 22,4 miliardi, lo 0,2% in più rispetto allo scorso anno, oltre la metà del monte complessivo della tredicesima mensilità. È quanto emerge dalle elaborazioni dell’Ufficio Economico Confesercenti sui dati di un survey condotto con SWG.Oltre 10,8 miliardi di euro, invece, verranno utilizzati per saldare conti in sospeso e mutuo: una cifra elevata (si tratta del 22% del totale), ma in diminuzione dell’1,1% rispetto al 2017. Tra le spese, come sempre, faranno la parte del leone quelle per la casa e la famiglia: questa voce assorbirà il 32% del totale delle tredicesime, per un totale di 14,7 miliardi, circa 219 milioni di euro in più…
"Il bonus cultura 18App è stata un’esperienza molto positiva. Abbiamo visto in libreria ragazzi che prima non venivano. La maggior parte dei ragazzi, ha visto 18App come un ‘regalo’ che permette di avvicinarsi alla cultura gratuitamente. Senza librerie nei territori anche il bonus è destinato fatalmente a diventare meno efficace e strategico”. Così il Sindacato Italiano Librai – SIL Confesercenti, oggi in audizione presso la Commissione Istruzione Pubblica – Beni culturali al Senato con una delegazione guidata dalla Presidente nazionale di SIL Cristina Giussani, dal Vice Presidente Antonio Terzi e dal Coordinatore Nazionale Ermanno Anselmi.“È ben noto come il settore della cultura in Italia versi in situazioni critiche”, si legge nel documento consegnato da SIL alla Commissione. “Solo il 40% degli italiani legge almeno un libro all’anno, con una dinamica in costante decremento da anni. Un popolo che non legge è un popolo senza capacità critica e soprattutto senza preparazione alla partecipazione nella vita attiva e istituzionale del Paese. La stagnazione della nostra economia è, a nostro avviso, molto legata a questi temi ed è urgente che si riconosca al settore della cultura la sua valenza…
Martedì, 27 November 2018 11:34

FIDUCIA: AUTUNNO FREDDO PER IMPRESE E FAMIGLIE

È un autunno freddo per la fiducia di famiglie ed imprese. Il clima di fiducia peggiora sia per i consumatori che per le imprese. Per queste ultime, in particolare, il 2018 si è rivelato un anno negativo: il calo dell’indice registrato da Istat a novembre è infatti il quinto consecutivo su base mensile. È il commento di Confesercenti sui dati diffusi oggi da Istat.Per quanto riguarda i consumatori, nel confronto con inizio anno scivolano in territorio negativo tutti i principali indicatori di fiducia. Il dato generale di novembre si colloca infatti 0,7 punti al di sotto del valore di gennaio, ma contrazioni più marcate si rilevano per gli indicatori sul clima economico (-9,6 punti) e sul clima futuro (-2,1 punti).Il quadro economico è percepito dalle famiglie come sempre meno favorevole e ciò scoraggia ulteriormente le decisioni di spesa. Il rischio ormai è che anche per tutto il 2019 la crescita dei consumi si collochi stabilmente al di sotto dell’1% rimanendo molto distante dalle variazioni attese in tutti gli altri grandi Paesi europei.Sul fronte delle imprese, invece, la flessione attuale riguarda sostanzialmente tutti i…
“Entro il 31 dicembre i libretti al portatore, bancari o postali, ovvero i libretti non nominativi e quindi non riconducibili ad alcun soggetto specifico, dovranno essere estinti“. Lo afferma in una nota il Ministero dell’Economia, ricordando che l’obbligo di estinzione è previsto dal decreto legislativo 231 del 2007, concernente misure di contrasto al riciclaggio.Cosa fareChi è in possesso di un libretto al portatore deve presentarsi entro il 31 dicembre agli sportelli della banca o di Poste italiane che hanno emesso il libretto e scegliere se chiedere la conversione del libretto al portatore in un libretto di risparmio nominativo; trasferire l’importo complessivo del saldo del libretto su un conto corrente o su altro strumento di risparmio nominativo; chiedere la liquidazione in contanti del saldo del libretto.Sanzioni per i ritardatariDopo il 31 dicembre, i libretti al portatore saranno inutilizzabili. Ciò significa che banche e Poste italiane non potranno dar seguito a richieste di movimentazioni sui predetti libretti e, fermo restando l’obbligo di liquidazione del saldo del libretto a favore del portatore, saranno obbligate a effettuare una comunicazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze, che applicherà…
Quest’anno per il Black Friday si prevede un giro d’affari di 1,3 miliardi di euro, il 13% in meno del 2017. A crescere, invece, è l’appeal dei negozi reali: passa infatti dal 39 al 45% la quota di consumatori che prevede di fare un acquisto ‘offline’ nei circa 180mila punti vendita fisici che aderiranno al venerdì nero. È quanto emerge da uno studio condotto da Confesercenti in collaborazione con SWG, elaborando i dati di un doppio survey a consumatori e commercianti.Il calo del fatturato previsto è dovuto ad una minore attenzione del pubblico. Ad aver già deciso di acquistare quest’anno è il 32%, percentuale che corrisponde a circa 12,1 milioni di italiani: nel 2017 era il 37% (circa 14 milioni). Una diminuzione che la leggera crescita della spesa media per persona – passata da 108 a 110 euro – non riesce a controbilanciare. Ma potrebbero arrivare sorprese positive: il 41% dei consumatori, infatti, è ancora indeciso se partecipare o meno al venerdì nero, e non sono esclusi rush finali.Chi compra cerca soprattutto tecnologia, indicata dal 43%. Seguono prodotti di moda (29%), elettrodomestici…
Copertura sanitaria, tecnologia blockchain, agevolazioni per il credito, convenzioni esclusive e vantaggiose nel settore bancario, assicurativo e automobilistico grazie a partner del calibro di UniSalute e BNL Gruppo BNP Paribas.I vantaggi degli associati sono al centro di “Confesercenti dà voce alle aziende”, titolo e claim della campagna pubblicitaria che accompagna il tesseramento 2019 dell’Associazione, che rappresenta e sostiene con il suo universo di servizi oltre 350mila imprese del commercio, del turismo, dei servizi, dell’artigianato e dell’industria.La campagna, iniziata sabato 17 novembre, ha un testimonial d’eccezione: il presentatore e conduttore televisivo Carlo Conti, tra i volti più noti ed amati della televisione italiana. Conti presta la sua immagine per testimoniare il valore ed i vantaggi offerti dal tesseramento Confesercenti in uno spot tv trasmesso la prima volta durante la partita di calcio di Nations League Italia-Portogallo, su RaiUno.Lo spot, ispirato al mood dei quiz show per la tv, è in rotazione fino al primo dicembre su RaiUno, RaiDue, RaiTre e RaiNews e sulla piattaforma web RaiPlay, ed anche sui grandi schermi di 594 cinema in tutta Italia, raggiungendo così oltre 20 milioni di spettatori.…
<< Inizio < Prec 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ > Fine >>
Pagina 1 di 21

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Cookie policy

Quest’informativa ha lo scopo di rendere note le procedure seguite per la raccolta tramite i cookie delle informazioni fornite dagli utenti durante la navigazione del sito web.

Che cos’è un cookie e a cosa serve?

Un cookie è un file di testo che viene memorizzato dal proprio dispositivo nel momento in cui si visualizza un sito internet.
I cookie permettono un funzionamento efficiente del sito e ne migliorano le prestazioni, inoltre forniscono informazioni al proprietario del sito per fini statistici o pubblicitari, principalmente per personalizzare l’esperienza di navigazione dell’utente ricordando le sue preferenze (per esempio ricordare la lingua e la valuta che ha impostato al fine di riconoscerlo alla visita successiva).

Quali cookie utilizziamo e per quali finalità?
Il nostro sito utilizza diverse tipologie di cookie e tecnologie affini, ognuna delle quali ha una specifica funzione. Vengono qui di seguito elencati i cookie utilizzati, evidenziandone la relativa funzione.

TIPOLOGIA DI COOKIE FUNZIONE
Cookie di navigazione

 

Fin dal primo accesso questi cookie permettono al sito di funzionare in maniera corretta e di visualizzare i contenuti sul dispositivo riconoscendo la lingua del Paese dal quale l’utente si connette. Nel caso nel sito siano presenti aree di registrazione e l’utente sia registrato, permetteranno all’utente di essere riconosciuto accedendo alle aree riservate. I cookie di navigazione sono cookie tecnici e sono pertanto necessari alfunzionamento del sito.

Cookie Funzionali

 

Questi cookie permettono, in base all’espressa richiesta dell’utente, di essere riconosciuto agli accessi successivi in modo da non dover inserire nuovamente i propri dati a ogni visita. Nel caso di siti e-commerce, se l’utente ha aggiunto articoli al carrello e chiuso la sessione senza completare l’acquisto e senza eliminarli dal carrello, questi cookie consentiranno di continuare l’acquisto la volta successiva in cui l’utente accederà al sito (entro un periodo di tempo limitato).
I cookie funzionali non sono indispensabili al funzionamento del sito, ma migliorano la qualità e l’esperienza di navigazione.

Cookie Analitici

 

Questi cookie sono utilizzati ad esempio da Google Analytics al fine di elaborare analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito attraverso il computer o le applicazioni mobile, sul numero di pagine visitate o il numero di click effettuati su una pagina durante la navigazione di un sito.Il nostro sito tratta i risultati di queste analisi in maniera anonima ed esclusivamente per finalità statistiche solo se il fornitore utilizza i servizi in connessione al browser installato sul computer dell’utente o su altri dispositivi utilizzati per navigare il nostro sito.

Cookie di terze parti per marketing/retargeting

 

Questi cookie sono utilizzati da società terze di fiducia che permettono all’utente di visualizzare banner pubblicitari su altri siti affiliati, mostrandogli gli ultimi prodotti che l’utente ha visualizzato sul sito. Mentre l’utente naviga all’interno del nostro sito, questi cookie sono utilizzati anche per mostrargli prodotti che potrebbero essere di suo interesse o simili a quelli che ha guardato in precedenza, basandosi sulla sua cronologia di navigazione. L’uso di questi cookie normalmente non implica il trattamento di dati personali, ma può permettere la connessione al computer dell’utente o ad altri dispositivi e rintracciare i dati salvati: questi cookie si connettono al browser installato sul computer dell’utente o su altri dispositivi utilizzati durante la navigazione sul nostro sito.

Cookie di Social Network

 

Questi cookie sono necessari per permettere all’account social dell’utente di interagire con il nostro sito. Servono ad esempio per far esprimere all’utente il proprio apprezzamento e per condividerlo con i propri amici social. I cookie di social network non sono necessari alla navigazione.

 

Com’è possibile disabilitare i cookie e gestire le preferenze?

La maggior parte dei browser è configurata per accettare, controllare o eventualmente disabilitare i cookie attraverso le impostazioni. Ricordiamo tuttavia che disabilitare i cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il funzionamento del sito e/o limitare il servizio che offriamo.
Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser:

IE: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies
Safari: https://support.apple.com/kb/PH19255?locale=it_IT
Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en
Firefox: http://support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie di profilazione di terza parti vi invitiamo a visitare http://www.youronlinechoices.com/
Per disabilitare i cookie analitici e impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla tua navigazione, puoi scaricare il Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

 

Convenzioni

pianeta convenzioni

Socials Network

facebook Facebook

TWITTER Twitter

icona-newsletter2  Newsletter